Seleziona una pagina

© European Union

Torna “Progettare l’Europa” al National Contact Point con un focus sulla valutazione di impatto e budgeting

17 Giu, 2024 | Notizie

 

 

La scorsa settimana, Open Incet ha ospitato la seconda edizione del workshop di co-design “Progettare l’Europa” del National Contact Point Italiano, dove si sono riuniti 15 professionisti provenienti da varie organizzazioni del territorio italiano. In questa iniziativa l’obiettivo è stato quello di fornire strumenti accessibili e divertenti sui temi della valutazione di impatto e il budgeting nell’ambito della progettazione europea, creando un ambiente collaborativo e stimolante per i partecipanti. 

Con i saluti del National Contact Point e un’introduzione sull’EaSI e le sue opportunità, è stato dato il via al workshop, preparato con la collaborazione di Escape4change, una startup che ha come obiettivo quello di generare un impatto positivo nella società fornendo esperienze di apprendimento collaborative con strategie di gamification. 

Il pomeriggio del workshop è stato diviso in due momenti, il primo sul tema della valutazione di impatto e il secondo sul budgeting. Nella prima sezione, l’Impact journey, ai partecipanti è stato dato il compito di aprire un forziere chiuso da più lucchetti. Come aprirlo? Ogni tavolo di lavoro avrebbe dovuto trovare la combinazione del suo lucchetto, e tutti insieme riuscire ad arrivare alla fine della caccia al tesoro. Per trovare le combinazioni, i partecipanti hanno seguito le istruzioni delle carte progettate ad hoc che hanno guidato i partecipanti alla scoperta, in primis, di alcuni strumenti teorici sulle metodologie della valutazione di impatto, e poi la loro applicazione su casi di studio esistenti. Attraverso questo percorso giocoso e collaborativo per la ricerca della combinazione, i tavoli sono riusciti ad aprire il forziere che contiene la chiave per iniziare la seconda parte del workshop. Nella sezione di budgeting i partecipanti, divisi in piccoli gruppi, si sono divertiti ad una sfida “all’ultimo grant” facendo un quiz online a tempo basato su un bando EaSI. 

Dopo quattro ore di apprendimento e lavoro di gruppo i partecipanti hanno condiviso i risultati delle loro sessioni e svolto una sessione di networking finale che ha consolidato di nuove relazioni tra enti, aziende locali e il National Contact Point.

In conclusione, l’evento è stato accolto con entusiasmo grazie all’utilizzo del “gioco per imparare concetti della progettazione” ed un ottimo modo per salutare la community del National Contact Point prima della pausa estiva.